TORINO E MILANO, NON DAMILANO.

Ieri sera, Francesco Tresso ha incontrato Giuliano Pisapia e Laura Specchio – capolista dei civici milanesi – insieme ad esponenti di Alleanza Civica, per ribadire la nostra volontà di collaborazione con il capoluogo lombardo e per ripensare la nostra città come ad un’area metropolitana che si affaccia e si confronta con le grandi città italiane ed europee.

Torino Domani ha infatti da tempo instaurato un dialogo con Milano, confrontando le agende politiche, perché la sfida sulla ripartenza la si vince solo in un’ottica di collaborazione anziché di competizione.

Questa è la nostra visione di sviluppo, una visione che trascende i campanilismi ed è capace di accogliere e far proprie le migliori esperienze politiche, partecipative e gestionali. L’opposto di chi intende chiudere e condannare Torino ad un lento decadimento, magari celato sotto una patina glamour rassicurante, ma priva di contenuti e proposte concrete.

Condividi dove più ami